Le Bollicine Inglesi

a cura di

Nicola Bonera
Miglior Sommelier d’Italia 2010

martedì 20 febbraio 2018 ore 20.30

Ristorante La Bulesca
via Enrico Medi, 2 – Rubano (PD)

 

Privi di grandi tradizioni enologiche, gli inglesi sono tra i maggiori importatori di vino dal mondo. Ragion per cui ci viene semplice pensare all’Inghilterra, ed in particolare a Londra, come il cuore del mercato del vino europeo. Negli ultimi anni però è cambiato qualcosa. Gli inglesi non solo importano ma producono ottimi spumanti, all’altezza di quelli dei cugini francesi.

Il clima più caldo ne ha favorito la produzione nella fascia meridionale dell’isola, da sud ovest a sud est: dalla Cornovaglia al Kent, dal Sussex al Surrey, si vinifica anche in Scozia e nei pressi di Londra.

I terreni di gesso che troviamo in queste zone sono molto simili alla composizione del suolo francese della Côte de Blanc, e per certi versi, ricordano anche lo Champagne. Gli sparkling wines inglesi sono così competitivi da aver superato, negli assaggi alla cieca, quelli di molti altri paesi tra cui Italia e Francia.

Sono molti in questo momento ad investire oltre il Canale della Manica. Taittinger, ad esempio,  la maison di Champagne nel 2015 ha comprato 70 ettari nel Kent e nel maggio del prossimo anno debutterà con lo sparkling post Brexit dei francesi.

Il momento storico sicuramente incide e favorisce una crescita proficua nel settore, che combinato alla curiosità dei consumatori porta buoni margini di guadagno per tutti gli investitori. Con una produzione in aumento del 50%, le bollicine inglesi, sono in grado di lusingare qualsiasi consumatore. Prezzi competitivi e qualità alta, gli sparkling wines inglesi si posizionano sicuramente tra i vini che, già da quest’anno,  potranno regalare sorprese e nuove emozioni.

Conduce la degustazione Nicola BoneraClasse 1979, Foto Boneraautorevole comunicatore dei vino in Italia,  nel 2010 ha vinto il titolo di Miglior Sommelier d’Italia, dopo essere stato già due volte vicecampione italiano, vincitore del Master del Sangiovese nel 2006 e miglior Sommelier di Lombardia nel 2002. Dal 2012 è Ambasciatore del Metodo Classico.

 

I vini in degustazione:
– Chapel Down Brut Nv
– Goring Estate Brut
– Nyetimber – Classic Cuvée MV
– Coates & Seely Britagne Brut Reserve
– Hush Heath – Balfour Brut rosé
– Coates & Seely Britagne Brut Rosé

 

Data:
martedì 20 febbraio 2018  ore 20:30

Sede:
Ristorante La Bulesca – via Enrico Medi, 2 – Rubano (PD)

Quota di partecipazione:
– Biglietto intero € 55 intero
– Biglietto ridotto € 50 soci : AIS – FIS – FISAR – ONAV
– Biglietto ridotto soci Arte&Vino € 45

Modalità di pagamento:
Acquisto online
A mezzo bonifico bancario intestato a :
Associazione Culturale Arte&Vino
Iban IT07Y0533636340000046692751
Causale : Serata Le Bollicine Inglesi – 20/02/2018

(Nel caso venga utilizzata questa modalità di pagamento, pregasi inviare prima dell’acquisto una mail di conferma disponibilità posti a : segreteria.artevino@gmail.com).

Info: 
Arte&Vino Associazione Culturale : segreteria.artevino@gmail.com
Cell. 392/755.92.06

SI PREGA DI PORTARE UN SET DI CALICI PER LA DEGUSTAZIONE.
E POSSIBILE IL NOLEGGIO IN LOCO A € 5

 

ACQUISTO BIGLIETTO ONLINE