Le declinazioni del Chianti Classico – La storia di un vino di successo

raccontanta in due seminari
a cura di

Massimo Castellani, Ambasciatore Chianti Classico

e

il Maestro Sommelier Roberto Gardini

domenica 25 marzo dalle ore 15.00 alle ore 19.00
Abbazia di Praglia – Teolo (PD)

 

“La leggenda narra che nel periodo medievale, quando le Repubbliche di Firenze e Siena si combattevano aspramente per prevalere l’una sull’altra, il territorio del Chianti, proprio perché intermedio alle due città, fosse oggetto di dispute pressoché continue. Per porre fine alle contese e stabilire un confine definitivo, venne adottato un bizzarro quanto singolare sistema. Si convenne di far partire dai rispettivi capoluoghi due cavalieri e di fissare il confine nel loro punto d’incontro. La partenza doveva avvenire all’alba e il segnale d’avvio sarebbe stato il canto di un gallo. Decisione, quest’ultima, in linea con i costumi del tempo, quando ancora i ritmi quotidiani erano scanditi dai meccanismi naturali. Nei preparativi dell’evento doveva pertanto essere decisiva la scelta del gallo, più che quella del destriero e del cavaliere. I senesi ne scelsero uno bianco, mentre i fiorentini optarono per uno nero, che tennero chiuso in una piccola e buia stia pressoché digiuno per così tanti giorni da indurlo in un forte stato di esasperazione.

Il giorno fatidico della partenza, non appena fu tolto dalla stia, il gallo nero cominciò a cantare fortemente anche se l’alba era ancora lontana. Il suo canto consentì quindi al cavaliere di Firenze di partire Immediatamente e con grande vantaggio su quello senese, che dovette attendere le prime luci del giorno, quando il suo gallo, cantando regolarmente, gli permise di partire. Ma dato il notevole ritardo che aveva accumulato nei confronti dell’antagonista, il cavaliere senese percorse solo dodici chilometri in solitudine, poiché a Fonterutoli incontrò l’altro cavaliere.

Fu così che quasi tutto il Chianti passò sotto il controllo della Repubblica Fiorentina, molto tempo prima della caduta di Siena stessa”.  Da qui nasce la leggenda del Gallo Nero, simbolo ed emblema del Chianti, adottato come marchio distintivo per il vino Chianti Classico.
Cit. Consorzio Vino Chianti Classico

Partendo dalla storia di uno dei territori vitivinicoli più antichi e preziosi d’Italia per qualità e produzione, accompagnati dalla voce narrante di due suoi grandi e autorevoli esperti conoscitori: l’Ambasciatore del Chianti Classico, Massimo Castellani e il Professor Roberto Gardini; apprenderemo in un pomeriggio di studio e degustazione delle sue migliori e pregiate etichette, i segreti e l’essenza del vino conosciuto in tutto il mondo, simbolo esso stesso della Toscana.

 

 

EVENTO REALIZZATO CON IL PATROCINIO DEL CONSORZIO DEL VINO CHIANTI CLASSICO e DEL COMUNE DI TEOLO.
PROGRAMMA :


Ore 15.00
Apertura lavori e saluto delle autorità.

 


Ore 15.10Foto Gardini

SEMINARIO LE ESPRESSIONI DEL TERROIR CHIANTIGIANO

a cura del Maestro Sommelier Roberto Gardini
I vini in degustazione:
Badia a Coltibuono Chianti Classico DOCG Riserva 2013
Castello di Monsanto Chianti Classico DOCG Riserva 2015
Istine Chianti Classico DOCG Riserva Levigne 2014
Tolaini Chianti Classico DOCG Gran Selezione Montebello 2015
Villa Calcinaia Chianti Classico DOCG Gran Selezione Vigna Bastignano 2015
Colle Bereto Chianti Classico DOCG Gran Selezione 2013
Vignole Chianti Classico DOCG Gran Selezione Crespine 2013

AL TERMINE VERRÀ RILASCIATO UN ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

Biglietto :
– Intero: € 38
– Ingresso ridotto soci : AIS, FIS, FISAR e ONAV € 35
– Ingresso Soci Arte&Vino : € 32

ACQUISTA ONLINE

 


Ore 17.30Foto Castellani
SEMINARIO SU GRAN SELEZIONE

a cura del Dott. Massimo Castellani – Ambasciatore Chianti Classico
I vini in degustazione:
Caparsa Riserva Chianti Classico DOCG Riserva Caparsino   2013
Castello di Volpaia Chianti Classico DOCG Riserva   2014
Fontodi Chianti Classico DOCG Gran Selezione Vigna del Sorbo   2014
Rocca delle Macie Chianti Classico DOCG Gran Selezione Riserva di Fizzano   2014
Antinori Chianti Classico DOCG Gran Selezione Badia a Passignano  2013
Barone Ricasoli Chianti Classico DOCG Gran Selezione Castello di Brolio   2013
Castello di Vicchiomaggio Chianti Classico DOCG Gran Selezione La Prima   2013
Felsina Chianti Classico DOCG Gran Selezione Colonia 2013
AL TERMINE VERRÀ RILASCIATO  UN ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

Biglietto:
– Intero: € 43
– Ingresso Ridotto soci : AIS, FIS, FISAR e ONAV € 40
– Ingresso Soci Arte&Vino : € 37

ACQUISTA ONLINE

 

 

ACQUISTO DI ENTRAMBI I SEMINARI:

– Intero: € 75
– Ingresso Ridotto soci : AIS, FIS, FISAR e ONAV € 70
– Ingresso Soci Arte&Vino € 65

ACQUISTA ONLINE

 
Modalità di pagamento :
Acquisto online
– A mezzo bonifico bancario* intestato a: Associazione Culturale Arte&Vino
Iban  IT07Y0533636340000046692751 – Banca Popolare Friuladria
Causale: Seminario (specificare quale) – 25/03/2018
*In caso di acquisto a mezzo bonifico si prega di inviare prima una mail per richiedere conferma della disponibilità di posti all’indirizzo: segreteria.artevino@gmail.com

 

Sede evento:
Centro Congressi Abbazia di Praglia – via Abbazia di Praglia, 16 – Teolo (PD)


 

Informazioni:
Associazione Arte & Vino
Email: segreteria.artevino@gmail.com
Tel. 392 755.92.06 – 391 346.51.87

 

SI PREGA DI PORTARE UN SET DI CALICI DA DEGUSTAZIONE.
E’ POSSIBILE IN NOLEGGIO IN LOCO A € 5.