I vini di Argentina, Cile e Uruguay

conduce
Pierluigi Gorgoni

martedì 27 marzo 2018 ore 20.45

Ristorante La Bulesca – Rubano (PD)

 

Arte & Vino, martedì 27 marzo presso il Ristorante La Bulesca (PD) vi guiderà in un emozionante viaggio dall’altra parte del mondo, in Sud America, dove il giornalista e critico Pierluigi Gorgoni, nostro pioniere della serata percorrerà, attraverso la degustazione di sette etichette, le strade del vino di Argentina, Cile e Uruguay.

 

L’America del Sud è il continente dei paesaggi estremi: foreste inesplorabili, pianure sconfinate, zone deserte e altre invece, ricoperte da ghiacciai, vette e viste a strapiombo, cascate spettacolari.

Negli ultimi tempi ha avuto un’espansione in termini di superficie vitata che ha concesso la possibilità di crescita ed evoluzione ai vitigni, soprattutto quelli internazionali, che qui trovano le condizioni ideali per produzioni di livello medio-alto con costi più bassi rispetto alle realtà europee.

A trainare il mercato sud americano sono Argentina, Cile e Uruguay.

Con oltre 12 milioni di ettolitri di vino, l’Argentina è il quinto per produzione e superficie vitata. La varietà di clima, da quello tropicale a nord-est a quello polare a sud, crea incredibili condizioni pedoclimatiche nelle zone di produzione dove il malbec, vitigno autoctono argentino, trova la sua forza assieme a syrah, cabernet sauvignon , merlot e tempranillo definendo un carattere ai vini argentini che risultano passionali, ricchi di alcol etilico e struttura. Durante la serata avrete modo di assaggiare il vino che nel 2014 durante il Vinalies Internationales di Parigi ha conquistato il titolo di miglior vino rosso del mondo: Malbec Casa Bianchi Famiglia, 2014.

Grazie ai numerosi fiumi che scendono dalle Ande, anche il Cile si afferma come grande regione vinicola. Le barriere naturali proteggono il vigneto dalla fillossera consentendo l’impianto di viti a piede franco. I vini cileni sono dinamici in funzione delle richieste, sempre più numerose, provenienti da tutto il mondo. Colori profondi e alta concentrazione unite a profumi intensi e grande morbidezza sono i parametri che soddisfano alla perfezione il gusto internazionale.

In questi ultimi anni si è affacciato al mercato enologico tradizionale anche l’Uruguay. Meno noto dei “cugini” Cile e Argentina anche questa regione vanta una produzione vinicola di rispetto.

Situato tra il 30° e il 35° parallelo, gode di un’influenza marittima simile a quella di Bordeaux, che regala vini con un’importante struttura alcolica e una buona predisposizione all’invecchiamento.

A guidarci in questo viaggio, alla scoperta di queste interessanti e importanti regioni vinicole, sarà il giornalista e critico Pierluigi Gorgoni.

 Foto Gorgoni

Conduce il critico e giornalista Pierluigi Gorgoni (scarica la scheda del relatore)

I vini in degustazione :

Argentina :
Malbec Casa Bianchi Famiglia 2014
Torrontes Reserva 2017 –  Bodega Alta Vista
Gran Malbec 2011 – Flechas de los Andes

Cile :
Los Vascos Cabernet Sauvignon 2016 – Domaines Barons de Rothschild (Lafite)
Chardonnay – Veramonte
Central Valley Carmenère – Las Condas

Uruguay :
Bodega Garzon – Tannat 2014

 

Data :
martedì 27 marzo 2018 – ore 20:45

Sede:
Ristorante La Bulesca – via E. Medi, 2 – Rubano (PD)

Quota di partecipazione :
Intero   € 45 intero
Ridotto € 40 soci : AIS – FIS – FISAR – ONAV
Ridotto speciale soci Arte&Vino € 35

Modalità di pagamento :

Acquisto online

A mezzo bonifico bancario intestato a :
Associazione Culturale Arte&Vino
Iban IT07Y0533636340000046692751
Causale : I vini di Argentina, Cile e Uruguay – 27/03/2018

(Nel caso venga utilizzata questa modalità di pagamento, pregasi inviare prima dell’acquisto           una mail di conferma disponibilità posti a : segreteria.artevino@gmail.com).

 

Info : 
Arte&Vino Associazione Culturale : segreteria.artevino@gmail.com
Cell. 392/755.92.06

 

SI PREGA DI PORTARE UN SET DI CALICI PER LA DEGUSTAZIONE.
E POSSIBILE IL NOLEGGIO IN LOCO A € 5.